Scegli l’opzione che meglio ti rappresenta:

Realizza il tuo progetto 

Scegli l’opzione che meglio ti rappresenta e Richiedi il tuo preventivo GRATUITO
Prestito per pensionati, dipendenti pubblici e privati.
Ottieni fino a 75.000€ comodamente da casa tua.

Scegli l’opzione che meglio ti rappresenta:

Cos’è la cessione del quinto:

La cessione del quinto dello stipendio è un particolare tipo di prestito personale, destinato a lavoratori dipendenti e pensionati. È un finanziamento che puoi richiedere per bisogni personali che riguardano la vita privata e familiare. Chi richiede la cessione del quinto ha tutte le tutele e i diritti previsti dal credito ai consumatori qualunque sia l’importo del finanziamento.
Quanto può essere Richiesto?
La somma massima del prestito viene stabilita sulla base dell’importo dello stipendio o della pensione. La durata del rimborso va da un minimo di 2 anni a un massimo di 10 anni.
Il finanziamento è rinnovabile, ma a determinate condizioni.
Si può recedere?
Quando un finanziamento è “credito ai consumatori”, la legge prevede particolari tutele e diritti del consumatore rispetto ad altri tipi di finanziamento. Puoi recedere dal contratto entro 14 giorni dalla data della firma inviando una comunicazione al finanziatore secondo le modalità indicate. Per recedere non devi dare alcuna motivazione. Se nel frattempo hai ricevuto il finanziamento, anche solo in parte, devi restituire la somma ricevuta entro 30 giorni dalla comunicazione del recesso, pagando gli interessi maturati fino alla restituzione. Recedere dal contratto di credito significa recedere anche dai servizi accessori forniti dal finanziatore o da terzi, a meno che i terzi non dimostrino che forniscono autonomamente tali servizi, a prescindere dall’accordo con il finanziatore. Anche il finanziatore può recedere, ma deve comunicartelo con almeno due mesi di preavviso. Puoi rimborsare anticipatamente in qualsiasi momento in tutto o in parte l’importo dovuto. In questo caso hai diritto alla riduzione del costo totale del credito, pari all’importo degli interessi e dei costi – che di fatto hai anticipato – dovuti alla vita residua del contratto, per esempio quelli dell’assicurazione.
Se qualcosa non ti è chiaro chiedi sempre chiarimenti perché è un tuo diritto. Verifica che il finanziatore sia autorizzato a svolgere attività di concessione di finanziamenti (ti aiutano gli estremi dell’iscrizione agli Elenchi della Banca d’Italia, che trovi nella carta intestata del finanziatore che puoi agevolmente verificare sul sito della Banca d’Italia). Controlla che l’intermediario del credito (agenti in attività finanziaria e mediatori creditizi) di cui si serve il finanziatore sia iscritto negli elenchi tenuti dall’Organismo degli agenti e dei mediatori (anche in questo caso gli estremi dell’iscrizione sono nella carta intestata dell’intermediario e verificabili sul sito).

Perchè rivolgerti a noi:

AXE CAPITAL Srl è una Società di Mediazione Creditizia, iscritta al n. M471 dell’elenco tenuto dall’Organismo degli Agenti e dei Mediatori Creditizi.
Nello svolgimento della sua attività, la Società di Mediazione Creditizia mette in relazione, anche attraverso attività di consulenza, banche o intermediari finanziari previsti dal titolo V del D.Lgs. n. 385/93 (TUB) con la potenziale clientela per la concessione di finanziamenti sotto qualsiasi forma. Tale servizio non garantisce l’effettiva erogazione del finanziamento. Al fine di gestire le spese in modo responsabile, si ricorda di prendere visione “dell’Avviso alla Clientela sulle Principali Norme di Trasparenza”, del “Foglio Informativo relativo all’attività di Mediazione Creditizia”, delle condizioni economiche e contrattuali prima della conclusione del contratto attraverso il modulo “Informazioni Europee di Base sul Credito ai Consumatori” disponibili presso gli uffici ivi indicati di Axe Capital S.r.l. Alcune tipologie di finanziamento infine, quali ad esempio i prestiti con cessione del quinto dello stipendio/pensione, sono assistiti obbligatoriamente per legge da coperture assicurative a garanzia del rischio vita ed impiego del Cliente ai sensi dell’articolo 54 del D.P.R. 180/1950.

Esempio rappresentativo:

Cessione del quinto di €24.521,06. Rata mensile € 250,00 per numero mesi 120; TAN fisso: 3,748%; TAEG 4,228%, importo totale che il cliente restituirà (costo totale del finanziamento) a fine ammortamento, salvo estinzione anticipata, € 30.000. L’esempio in tabella, relativo ad un prestito, di Istituto di credito convenzionato, di cessione del quinto dello stipendio, si riferisce ad un dipendente azienda pubblica/statale di 40 anni con 10 anni di anzianità di servizio. Il TAEG FISSO oltre che degli interessi pari a € 5.012,94 è comprensivo dei seguenti costi: €466 per spese di istruttoria e oneri erariali. Le condizioni riportate negli esempi indicati possono variare in funzione dell’età del cliente, dell’anzianità di servizio, della natura giuridica del suo datore di lavoro, dell’importo richiesto, della durata del finanziamento e, per i dipendenti privati, del TFR disponibile. L’importo erogato al cliente di cui agli esempi si intende al netto di tutte le spese e i costi trattenuti dalla banca al momento della liquidazione. Messaggio pubblicitario con finalità promozionale.


Importi fino a € 75.000. Durata finanziamento minima 48 mesi, massima 120 mesi. TAEG massimo 17,92%.

Mediatore creditizio iscritto in Elenco OAM n. M/471
 P. IVA Codice Fiscale e Registro Imprese di Messina n. 03574800839 C.C.I.A.A. Messina n. 246850


Piazza Ludovico Fulci, 16, 98122, Messina, Italia